Accesso

Tutorial - Verniciare con bombolette spray

I 10 errori più comuni che vanno evitati usando le bombolette spray

In questo tutorial, con l'aiuto del maestro Flavio Tuttofare, spiegheremo come usare le bombolette di vernice spray evitando di commettere banali errori: come ogni cosa le bombolette devono essere usate in modo corretto per ottenere le massime prestazioni. Inclinazione, distanza, temperatura, umidità sono tutte variabili da tenere in considerazione.

I nostri prodotti in bomboletta

Consigli e avvertenze

Non dimentichiamoci mai di proteggere gli occhi, le vie respiratorie e le mani quando usiamo prodotti aerosol e solventi che potrebbero creare reazioni allergiche o irritanti. Lavorare sempre in ambienti ben areati.
Agitare bene le Bombolette spray prima dell'uso per circa 1-2 minuti e tra una mano e l'altra.
Agitare nuovamente per qualche secondo anche durante la verniciatura per mantenere omogeneità della soluzione e della pressione.
Non verniciare mai su superfici calde.

Consiglio n. 1

Evitare di dare troppo prodotto per non creare colature: è sempre consigliabile dare più mani sottili. Quelle fastidiose colature possono rovinare un lavoro, ma non preoccupatevi, a tutto c'è un rimedio, parola di Flavio.

Consiglio n. 2

Una cattiva e frettolosa mascheratura pregiudica il risultato finale, soprattutto nel ritocco auto dove è fondamentale incartare sempre una zona più larga di quella che si deve verniciare: lo spruzzo della bomboletta non deve andare a verniciare sul nastro di mascheratura per non creare un bordo netto che renderà la riparazione troppo visibile.

Consiglio n. 3

Non pulire la superficie che andremo a trattare può far si che la vernice non si attacchi in modo permanente né uniforme. Sgrassiamo sempre bene le parti della carrozzeria prima dell'applicazione, preferibilmente con solvente antisilicone.

Consiglio n. 4

Non usare la bomboletta spray troppo vicino o troppo lontano dalla superficie: dobbiamo mantenerci a circa 20 cm di distanza per avere un getto omogeneo.

Consiglio n. 5

Non dobbiamo verniciare sopra a colature o a imperfezioni nella speranza di tappare tutto, meglio far asciugare, carteggiare eliminando l'errore e poi procedere nuovamente con l'applicazione della vernice o altro prodotto. Non diamo 5/6 mani di vernice, ne dovrebbero bastare circa 4-5 totali tra colore e trasparente.

Consiglio n. 6

Non tocchiamo il colore o il trasparente quando non sono ancora ben asciutti, potremmo provocare sbavature o lasciare le nostre impronte sulla carrozzeria.

Consiglio n. 7

Non usare prodotti scadenti, di marche non conosciute o che siano oltre la loro data di scadenza. Anche le vernici hanno una durata nel tempo, gli agenti chimici potrebbero deperirsi o la bomboletta perdere pressione.

Consiglio n. 8

Evitiamo di inclinare troppo la bomboletta spray o addirittura capovolgerla. La giusta posizione è in verticale con il tappo in alto. Consigliamo l'utilizzo della nostra impugnatura per aiutarsi in verniciature difficili in questo senso, come il tetto dell'auto ad esempio, per cercare di mantenere la bomboletta più verticale possibile.

Consiglio n. 9

Non usiamo tasti erogatori sporchi o parzialmente secchi: può compromettere la buona diffusione della vernice spray e l'omogenea stesura del colore. Per conservare la bomboletta per uso successivo, è buona norma una volta usata, capovolgerla e spruzzare finché non esce aria per pulire bene l'ugello. Gli erogatori invece possono essere tolti e immersi nel solvente per pulirli bene per poi conservali di scorta.

Consiglio n. 10

Assolutamente non forare le bombolette quando ancora sono in pressione né utilizzarle vicino a fonti di calore o fiamma. Anche quando hanno perso pressione potrebbe ancora essere molto pericoloso manometterle, sconsigliamo altri utilizzi oltre quelli previsti.


Possiamo aggiungere:

Le vernici spray andrebbero usate in ambienti con temperature adeguate, né troppo freddo né troppo caldo, né troppo umido, né troppo secco. Cercate di limitare le zone polverose: bagnare per terra dove si vernicia è un buon trucco ad esempio.

Le vernici scure o alcuni colori hanno un potere coprente maggiore di altri, potrebbe variare il numero delle mani di stesura da dover applicare.

Garanzia, qualità e assistenza

Per la nostra linea di vernici auto, garantiamo che la vernice all'interno della bomboletta è lo stesso colore della vostra auto al momento dell'uscita dalla fabbrica: col tempo, sole, caldo, freddo, il colore originale potrebbe alterarsi leggermente e quindi risultare diverso da quello presente all'interno della bomboletta. La cosa non ci fa certo piacere, cerchiamo sempre di dare il meglio ma purtroppo ci atteniamo alla composizione del colore uscito dalla casa madre, in questi casi cercate di sfumare la vernice del ritocco e la differenza non si noterà.

In caso invece di differenze troppo marcate, non esitate a contattarci, siamo sempre a disposizione per approfondire un problema e cercare di risolverlo al meglio possibile.